Nell’attesa dell’ennesimo “lunedì sera del destino”, sfoglio per così dire il sito fantagazzetta alla ricerca di sufficienze, assist certi al 100% e buone notizie in genere.

Mi imbatto invece nell’elenco – il quarto o quinto di questo genere – dei “5 estremi rimedi per vincere il fantacalcio” e dico “bah, vediamo che è sta roba”…

Di interessante non dice proprio niente, anzi, spara questa cazzata colossale, un’affermazione che se fosse vera il nostro fantacalcio, ed in particolare le nostre aste, non avrebbero modo di esistere.

Ve la riporto così, senza ulteriori e superflui commenti, sicuro che anche voi come me penserete:”Ma che cazzo stai dicendo…”

 

2) ASTA ALCOOLICA

Organizzate l’asta a casa vostra, ed allungate ogni bottiglia di Coca Cola con gin o rum. Oppure convincete i vostri amici/avversari a fare l’asta ubriachi, giusto per provare una cosa nuova, e facendo la parte dei puristi portatevi una fiaschetta piena rigorosamente d’acqua piovana. Al terzo drink, senza smettere di bere, cominciate a battere i portieri. Continuate a fomentare gli altri presidenti: se riuscite nel vostro intento, vi potrete vantare di Tevez ed Higuain comprati a cifre ridicole mentre loro si staranno ammazzando per Zaza e Paloschi.