Il mercato di gennaio è chiuso, anzi no, è chiuso, ma è aperto. In parte. E’ semi aperto…anzi, è socchiuso.

Dunque, Lotito si è distinto negli ultimi anni per operazioni di mercato quasi sempre low cost, ma azzeccate e lungimiranti.

Se si escludono Zarate e Cissè, gli acquisti di Klose, Hernanes, Lulic, Candreva, Mauri…tutte scommesse vinte.

(questa è a scoppio ritardato, ma una volta capita non smetterete di ridere)

Ok, Klose s’è rotto (ragion per cui l’anno scorso non lo comprai, temevo che fosse troppo fragile alla sua età!!), però Kozak e soprattutto Floccari, quest’anno, in queste ultime settimane, hanno dato prova di essere all’altezza del compito di guidare l’attacco biancoceleste (che poi, giocando a una punta, guiderebbero solo se stessi, una monoposto, in pratica)…

E allora cazzo, dico io, che bisogno c’era di aggrapparsi ad un cavillo del regolamento sui trasferimenti per portare un 35enne francese in casa-Lazio, tale Loius Saha?!?!?! certe operazioni, caro Lotito, lasciale fare a Marotta e Paratici, che per colpa loro, dopo Bendtner, ho dovuto prendere anche Anelka…

Comunque, speriamo che sto Saha ricalchi le gesta di Cissè, o che si rompa subito, o che si perda nelle osterie di Trastevere o che cazzo ne so…ma nessuno mi tocchi Floccari dio bono!!!

Mai e poi mai avrei pensato, nella mia vita, di dovermi aggrappare a Sergio Floccari per sognare la vittoria del campionato, dovermi aggrappare a un giocatore che, fino a un mese fa, ritenevo veramente scarso e una promessa mai mantenuta. Ma le vie del destino sono misteriose.

Tutti a cena!!!!!

Annunci