Eccomi appena rientrato in casa dopo le 2 settimane passate in Albania e  Montenegro.

Ieri sera eravamo a Tirana, NON vedere una qualsivoglia partita di Champions era impossibile, poiché ad ogni angolo di ogni strada c’è un bar per scommettitori con almeno 4 TV schermo piatto da 56 pollici o un bar per non scommettitori che proietta le partite su qualsiasi superficie disponibile. Se uno si accontentasse della radiocronaca basta restare in strada e ascoltare l’audio proveniente da qualsiasi parte. In quest’ultimo caso non si capirebbe un cazzo, perchè la cronaca è in albanese.

Ma io ero superansioso di assaporare il ritorno della Juventus in Champions League e quindi sono andato da EURO LOTTO, mi sono piazzato in prima fila e ho aspettato 45 minuti che iniziasse la partita. Sì, sono arrivato in leggero anticipo.

Mando avanti veloce il nastro per arrivare al punto: i grandi protagonisti della serata sono i neoacquisti della FFactory: Vidal e Kualjarela (lo scrivo all’albanese, l’ho imparato stamattina mentre guardavo le figure dei giornali sportivi). Il primo fortemente voluto e strappato a Bambulé per svariati milioni, il secondo preso in ottica turn-over e, dopo la prestazione di ieri, entrato nelle grazie di mister 40.

Riavvolgiamo invece il nastro, e veniamo al fantacalcium: i calcoli non li ho ancora fatti (li faccio domani), ma credo che, con i gol di Gila e Klose (Vucinic in panca proprio quando ero in Montenegro, clamorosa cazzata), la vittoria su Kranz non dovrebbe sfuggirmi.

Il vostro president è tornato, e un pezzo alla volta metterò a posto anche il sito!

Annunci