Insulta i carabinieri: Armero denunciato

Prima la Juventus, poi brutto dopopartita per Pablo Armero, fermato dai carabinieri all’alba mentre era alla guida di un’auto in compagnia di una giovane romena di 20 anni. Il colombiano, probabilmente sotto l’effetto dell’acool, si è rifiutato di sottoporsi al test alcolemico e, anzi, alla richiesta dei militari ha cominciato a inveire e ad ingiuriare. E’ finita con una denuncia per oltraggio e minaccia a pubblico ufficiale. Situazione aggravatasi anche per colpa della donna, M.A.B. di 20 anni, che era col giocatore dell’Udinese e che ha tentato di convincere i militari a non procedere con la denuncia offrendo loro 50 euro. La donna è stata per questo denunciata a sua volta. L’Udinese intanto è in vacanza e lo sarà fino al 29 dicembre, giorno fissato da Guidolin per la ripresa della preparazione. Tuttavia non tutti i bianconeri si ripresenteranno alla ripresa dal momento che i sudamericani beneficeranno di altri due giorni in più per rifarsi dei lunghi viaggi intrapresi per raggiungere i luoghi originari. Alla ripresa dovrebbero unirsi stabilmente in gruppo Barreto e Coda, due uomini che sono fin qui mancati a Guidolin nel corso di una prima parte di stagione particolarmente dispendiosa con impegni di campionato e Europa League. Tutto da decidere, invece, il rientro di Badu, mediano ghanese infortunatosi col Celtic il 15 dicembre.

Annunci