Dopo i risultati deludenti di tutta la giornata calcistica in termini di gols segnati…si scatena la polemica.
NO AL MACCHINISTA UNICO!!!
Infatti devo confessare che anche Atl. Auawa lascia passare, letterarmente guardando dalla banchina, quel treno in corsa chiamato Locomotiv Cisti, condotto da Giga, che qualcuno ha già ribattezzato, “freccia rossa”.
L’AD di trenitalia, Moretti, è intervenuto dicendo che è una questione di costi e difficilmente si tornerà indietro, ma sulle piazze, specialmente p. Galimberti a Cuneo, i lavoratori scendono a manifestare nel nome della sicurezza e gridano slogan tipo: “ridateci il campionato” o “fermate quel paraculato di giga”.
Infatti la goccia che fa traboccare il vaso è la doppietta di Mannini che dopo i precedenti gol di Di Natale e totti (se vogliamo leggittimi) e gli exploit di Pellissier, Jeda (meno leggittimi) lasciano l’amaro in bocca.
Fino all’ultimo la speranza di recupero era viva, perchè durante il posticipo Chievo-Milan gli unici tiri (Cazzo che occasioni!!!) sono capitate sui piedi di Sedorf e Digno parate naturalmente dal suo portiere Sorrentino. Poi come tutti sanno ha fatto doppietta Nesta che ripete l’impresa fatta negli esordienti nell’anno 85′-86′.
Quindi mi unisco all’appello disperato dei Fantaallenatori: SICUREZZA DI UN CAMPIONATO EQUILIBRATO…GIGA GO HOME!!!!
clip_image002

Annunci