Bene bene, mi piace questo fantacalcio estivo, gli altri anni tutto taceva fino al 25 agosto o giù di lì, invece in sti giorni ho avvertito una voglia di ritornare a calcare le 4 pagine rosa dello speciale della gazzetta, e le partenze e gli addii, dei quali luca ha saggiamente parlato, hanno stuzzicato l’appetito di tutti noi mister del fantacalcium. Ma, probabilmente, Diego, eto’o e pochi altri giocatori saranno come 4 topolini gettati in una vasca di piranhas, cioè poca roba, meno di un aperitivo al mercoledì sera in un qualunque cazzo di bar a cuneo (a propostito, qualcuno ca consigliarmi se in città c’è un bar che fa un aperitivo come si deve? Le tettone del kalai le conosco già…). Quindi, secondo me, quest’anno vincerà chi riuscirà ad azzeccare qualche nome nuovo, semi-sconosciuto, tipo un Zarate dell’anno scorso, oppuire chi beccherà il solito 32enne italiano con carriera altalenante che un bel giorno si sveglia e diventa (vice) capocannoniere, ad esempio un certo Di Vaio di mia conoscenza… E poi, come dicono tutti i professori di sto mondo, senza le basi non si va avanti, bisogna conoscere la storia per conoscere il futuro, la matematica non è un opinione, 1 gol + 1 gol = +6

Ciao  a tutti.