e dunque, alla fine, ci toccò in sorte la spagna. dopo gli ultimi mesi di scontri a distanza – la spagna che ci supera nel pil, la spagna che ci riprende sulle politiche sull’immigrazione, la spagna è migliore nelle politiche sociali, la spagna rimborsa le tasse dopo 2 settimane invece che dopo 5 anni..- ecco, dopo queste bazzecole e altre ancora, ci troviamo di fronte su un campo da calcio. quest’anno gli spagnoli sono più che mai gasati, hanno adottato il motto di obama (yes we can) traducendolo in “podemos!”. villa e torres fanno faville, la squadra si sente unita come non era mai successo prima,  i giocatori si vogliono bene.
l’italia di quest’anno sembra modesta, eppure gli spagnoli sono intimoriti. da quando hanno memoria, non hanno mai vinto. l’italia è la loro bestia nera. hanno tante cose da vendicare, ma all’improvviso hanno le gambe che tremano.

Annunci