Hans Krankl, nel ’78, ai mondiali in Argentina, diede la vittoria all’austria contro la germania. una sua doppietta nel 3-2 finale mise fin ai sogni di gloria degli alloa campioni in carica. in austria sognano che domani il miracolo si ripeta, e che l’austria vinca contro i cugini tedeschi e passi ai quarti.
ma io, che sono a bruxelles a visitare il fratello ex fiato pesante, ho più contatti con la comunità portoghese, che qui è ben folta. ieri c’era una festa nel quartiere lusitano di bruxelles a base di sardine e pollo (che chiamano inspiegabilmente frango). ormai ai quarti, si dedicano al divertimento puro.
la comunità italiana invece, la terza dopo i fiamminghi e valloni, dubita fortemente di potercela fare contro la francia, e soprattutto che l’olanda non si rilassi contro  la romania, come è suo sacro diritto essendo matematicamente prima del girone.
sarà di nuovo biscotto, con cassano che piangerà dopo aver siglato il gol della vittoria?

 

Annunci